Artiglieria storica

 

Vecchi pezzi di artiglieria sono oggetti di arte storica,prodotti artigianali, pezzi di cultura ed una fonte di informazione che abbraccia molti rami della nostra storia negli ultimi 700 anni. Comprende costruzioni montane, storia sociale, commercio, tecnologia, chimica, associazione, organizzazione di stati, storia politica, storia di guerra e molto altro. Appena la metà dei suddetti pezzi disponibili si trovano in uno dei molti musei europei. Negli ultimi 100 anni hanno questi pubblicato meno di cinque cataloghi, scentificamente curati, sulle loro raccolte di artiglieria. Solo nell`Africa del Sud esiste, tramite iniziativa privata, un registro nazionale di questi “Pezzi di cultura”.

 

Nonostante significative valide informazioni storiche su pezzi di artiglieria, non è afflusso un riconoscibile apporto di queste nelle scuole e nelle università. L`artiglieria storica è un complesso campo specialistico che anch`esso non viene trasmesso nelle scuole superiori. Un completo ragguaglio su pezzi di artiglieria, richiede una conoscenza dettagliata dell`oggetto, abilità manuale, strumenti di misura mirati ed una conoscenza accademica per raggiungere una documentazione di sicurezza affidabile. Il risultato deve essere preciso e controllabile. Questo è premessa di base per l`informazione dell`oggetto tecnico.

 

Documentazione di sicurezza

Comprende una copia dei disegni con tutte le misure e foto per un `informazione ottimale dell`oggetto. E` la più importante aggiunta all`inventario per lo studio dell`oggetto, assistenza della raccolta e base per la comunicazione.

 

Profilo tecnico

E`un foglio che racchiude informazioni sul pezzo. Comprende un disegno schematico del tipo di artiglieria e le dimensioni di uno specifico pezzo con foto e schiarimenti delle marche. Il profilo è la carta di identità tecnica del pezzo, la chiave per ricerche accademiche e per la compatibilità con le fonti contemporanee. Serve come risposta a domande ed altre informazioni in una forma inalterata.

 

IL disegno

Conprende due copie in formato A3 con le misure del pezzo. La presentazione abbraccia una prospettiva estetica con affidabili proporzioni dal lato destro, da sopra, da sotto e da dietro. La identificazione contemporanea del pezzo appare sul titolo del disegno. Sulla parte inferiore del disegno, separatamente, lo stemma ed il nome del costruttore, se disponibile. Il disegno è un ottimo mezzo di comunicazione senza ostacoli di lingua o conoscenza tecnica. Serve come attrattiva illustrazione dell`immagine, introduzione per costruttori di modelli e fonte di assunzione da shop del museo.

 

Il commentario

E`uno schiarimento aggiuntivo sull`oggetto con punti di attinenza storica e fonte di dati, se sussistono. Possono ridursi, a secondo il pezzo, a poche righe, ad una pagina intera in formato A4, oppure, se desiderato, estendersi ad un riassunto ricercato fino ad una descrizione del catalogo. Il commentario, combinato con la documentazione di sicurezza, è la quantità massima raggiungibile di informazione sul pezzo per riprodurre una replica dello stesso in grandezza originale.

 

Altre prestazioni di servizio

Esse si estendono, secondo desiderio ed esigenza del datore dell`incarico, a tutti gli aspetti di una raccolta di artiglieria, come: inventario, amministrazione, ricerca, catalogo, affusto, assetto d`artiglieria, munizioni storiche d`artiglieria, mostra d`artiglieria, ecc.

 

Realizzazione

Il rilevamento di una raccolta d`artiglieria è, secondo la grandezza e le situazioni, un lungo e complicato progetto. Grande flessibilità e ripartizione del lavoro in ogni tappa del progetto, garantisce  una supervisione del progresso, ottima qualità e controllo delle spese. Il tempo necessario è dato secondo la grandezza del progetto. Il punto d`appoggio è il numero di medi e grossi pezzi in ferro e di pezzi in bronzo riccamente rivestiti. La stima del tempo d`impegno si collega a pezzi di artiglieria sconosciuti con canne pulite poggiate orizzontalmente ed accessibili da tutti i lati. Per pezzi conosciuti cadono nuovi rilevamenti e schizzi del profilo. I rilevamenti ed il disegno di piccoli e semplici pezzi, richiedono normalmente neno dispendio di tempo, pezzi molto decorati e modificati, di più.

 

Costi

Il progetto dei costi dipende dal dispendio di tempo della commissione. Questo dispendio è dato in ore di lavoro e può limitarsi ad alcuni mesi oppure estendersi attraverso più anni. Il perno del calcolo dei costi dipende sempre da ogni singolo rilevamento. Questi costi consistono nel bonifico del lavoro secondo la commissione, il rimborso delle spese di rilevamento e spese di materiale. I costi dei disegni possono, secondo accordo, essere definiti in un prezzo unitario ridotto. Gli strumenti necessari per il rilevamento del pezzo ed altri mezzi per il lavoro del progetto sono disponibili e non devono essere acquisiti.

 

Preparazione del progetto

Il commissionario decide il volume della commissione. Le tappe del progetto vengono decise in accordo permettendo uno sviluppo trasparente ed ottimale. Gli accordi  scritti  prima dell`inizio del progetto, definiscono i dettagli della commissione, un piano dei tempi di attuazione e tutti i dettagli delle modalità finanziarie. Importante preparazione per il commissionario, prima della visita di rilevamento, è l`approntamento di un pezzo pulito ed in posizione orizzontale accessibile da tutti i lati. In ogni raccolta si nascondono tesori di cultura storica e di tecnica, spesse volte di grande significato, che aspettano la Sua scoperta. Lei permette mettere in relazione cognizioni e ricostruzioni che meritano essere mostrate. La raccolta d` artiglieria e musei dovrebbero non solo produrre costi a questa società, ma anche arricchirla. La possibilità di mezzi ed esperienza sono attualmente disponibili. Ora esiste la possibilità di approfittarne. La pubblicità del presente e del futuro sarà a ciò grata.

 

Sulla mia persona

Prodotto documentazione di sicurezza su più di 1200 pezzi di artiglieria sin dal 1984.

Pubblicazioni e lavoro scientifico, vedere Home Page (pubblicazioni).

Socio fondatore di Ordnance Society, socio segretario 1987-19996.

Socio fondatore di `Royal Arsenal Museum Advisory Group`(1990-1996) per un progetto di museo all`Areal dell`ex Royal Arsenal di Woolwich.

Studi presso l`università East Anglia 1990-1993 (prima, storia europea moderna).

Consiglio professionale del registro nazionale d`artiglieria in Sudafrica dal 1996.

 

Rudi Roth

 

5 agosto 2008

 

Per originale, click sul imagi!

        

         

Home